TRASPARENZA ? “I CONTI NON TORNANO”

bilancio consolidato

IL BILANCIO CONSOLIDATO:

Gli enti locali redigono un bilancio consolidato che dovrebbe rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria e patrimoniale ed il risultato economico della complessiva attività svolta dall’ente attraverso le proprie articolazioni organizzative, i suoi enti strumentali e le sue società controllate e partecipate.
Il bilancio consolidato dovrebbe consentire di:
Sopperire alle carenze informative e valutative dei bilanci degli enti che perseguono le proprie funzioni attraverso la compartecipazione in società (partecipate e controllate), dando una rappresentazione, anche di natura contabile, delle proprie scelte di indirizzo, pianificazione e controllo.
Metodo integrale (quello adottato a Muggiò)
Prevede l’inclusione integrale nel bilancio consolidato sia degli elementi patrimoniali, sia dei conti economici dei bilanci di aziende comprese nell’area del consolidamento.
Con tale metodo, i dati contenuti nel nostro bilancio, diventano la somma dei valori di bilancio del nostro ente, più i valori di bilancio delle società partecipate o controllate dal Comune.

Detto in modo pratico, con tale metodo, si stanno inserendo nel bilancio del nostro Comune, quote di partecipazioni di terzi che non ci appartengono perché sono di altri Comuni.
Infatti una partecipata, è controllata in una certa quota percentuale anche da altri Comuni.
Ad esempio in BRIANZACQUE Srl il Comune di Muggiò ha una quota del 3,32%, quindi con il metodo integrale, si inserisce a bilancio, il totale degli utili  al 100% dell’azienda a partecipazione comunale, utili che nella realtà, non ci appartengono completamente.

Metodo proporzionale (quello che noi abbiamo richiesto per TRASPARENZA)
Consiste nell’aggregare al bilancio del comune quello delle aziende partecipate e controllate, tenendo conto della reale quota percentuale di partecipazione.

Nella fattispecie, si sarebbe dovuto mettere a bilancio € 129.000 invece che considerare l’utile globale complessivo che ammonta a € 1.477.000.
Il bilancio consolidato di Muggiò con il metodo integrale passa da un – € 855.000, ad un + € 1.043.000, quando nella realtà con il metodo proporzionale (realmente rappresentativo) sarebbe passato da – € 855.000 a – € 305.000.
Per entrambi i metodi per il calcolo esatto si deve considerare l’importo alla voce rettifiche di + €421.000 (da aggiungere).

Una bella differenza da un + € 1.043.000 ad un – € 305.000… da un abbondante PIU’ ad un MENO.

ECCO PERCHÉ SECONDO NOI I CONTI NON TORNANO !!!

Questa voce è stata pubblicata in Altri Articoli. Contrassegna il permalink.