PD BOCCIA AL M5S INTERVENTI CHE,IN CONSIGLIO COMUNALE FURONO APPROVATI NEL 2008 !!!

Eravamo abituati alle scommesse ed alle promesse spergiuro di Renzi e pensavamo fosse un caso isolato quello di prendere impegni senza essere certi di poterli realizzare .

Ormai tutti conoscono Renzi che sparava BALLE al punto di guadagnarsi il soprannome di “ER BOMBA”.

Vogliamo dimostrarvi che non e’ una sua personale caratteristica bensi’
e’ la prerogativa del suo partito di illudere la gente con false promesse.

Crediamo che c’e’ troppa gente in giro che ancora rimane abbagliata da un bel programma scritto e presentato bene sulla carta.

Ma PERCHE’ quelli de PD sono capaci persino di mentire a se stessi?

Pensate che Renzi ancora scrive agli iscritti del Pd:
“Da sindaco ho mantenuto le promesse”

Il sindaco di Firenze ha inviato una letterà agli iscritti del Partito democratico:
“Mi hanno insegnato che quando ci si candida oltre a dire, io vorrei fare, bisogna anche dire, io in questi anni ho fatto”

Ma di cosa parliamo?
Un’esecutivo del cambiamento che non ha fatto nulla se non danni.
Dal lavoro alle tasse, dalla Rai alle politiche di immigrazione!

E lui ancora stordito dalla sua lucida follia, sepolto vivo nel bunker da segretario supersconfitto del Pd, sta adesso promettendo la luna pur di ottenere il voto anticipato a giugno.

Un po’ come il Berlusconi dei vecchi tempi.

MA VENIAMO A MUGGIO’ PERCHE’ QUELLA DI PROMETTERE PARE ESSERE PREROGATIVA COSTANTE

di questo partito che tenta di amministrare con lo stesso metodo purtroppo anche nel nostro Comune dal 2014.

Provate a cliccare e scaricare quanto fu approvato come Piano Urbanistico del Traffico quel lontano 8 luglio del 2008:

Da GOOGLE cercare=====> approvato il piano del traffico Muggio

Scaricate il PDF e leggete…….

Uno studio per sistemare vari punti critici della citta’ costato 65.000 € redatto per l’amministrazione dai tecnici Architetto Sandro Gnetti e Ingegner Massimiliano Valsecchi.

Qual’e’ stato il proclama stile RENZI dell’allora sindaco Carlo Fossati ?

“Un importante lavoro corale”

Era previsto sia un piano per la mobilita’ ciclabile , l’eliminazione dei punti a elevata incidentalità, la moderazione del traffico, il miglioramento delle condizioni di circolazione, anche e in particolare per i pedoni, l’ottimizzazione della regolamentazione dell’offerta di sosta, la salvaguardia dell’identità della città.

Argomenti che abbiamo riproposto in Consiglio comunale ricevendo una bocciatura da parte di tutta la maggioranza PD per quanto riguarda sia Via XXV Aprile coi suoi marciapiedi “inesistenti” e sia per la ciclabile in Viale Repubblica.

Ebbene siamo nel 2017 e gli sforzi del nostro gruppo per dare a Muggio’ una parvenza di citta’ SICURA e sostenibile anche dal punto di vista della mobilita’ cadono sempre nel vuoto anche se queste promesse ormai DATATE sono li’ a sedimentare gia’ da un po’

(ed i soldi pagati per tali studi non han prodotto alcun interesse).

Questa voce è stata pubblicata in Altri Articoli. Contrassegna il permalink.